Viaggi / Vive la France!

Ciao a tutte!
Oggi volevo inaugurare una serie di post sui viaggi.
Amo molto viaggiare e lo faccio fin da piccola. L'aspetto che preferisco è l'organizzazione, l'attesa della partenza e tutti i preparativi (da "dove andiamo in vacanza questa estate?" alla preparazione delle valigie).
I viaggi che preferisco sono quelli lunghi, preferibilmente in auto.
L'anno scorso ho proprio fatto un lungo viaggio in auto attraverso la Normandia, Bretagna fino al sud della Francia.
E' stata un'emozione unica e ho visto luoghi meravigliosi. Da appassionata di arte e di storia, sono rimasta incantata dalle guglie delle meravigliose chiese gotiche e commossa ed emozionata davanti alle immense e malinconiche spiagge del D-Day. E' stato un viaggio completo sotto ogni punto di vista e mi sento di consigliare questa terra meravigliosa a chiunque ami viaggiare.


Un particolare della Cattedrale di Rouen


Saint-Malo in Bretagna


Dalla finestra dell'appartamento a Baden, vicino Vannes, golfo di Morbihan



Il golfo di Morbihan, in Bretagna


Il castello di Carcassonne, nella regione della Linguadoca - Rossiglione


La Costa selvaggia bretone


L'Oceano Atlantico e le sue temperature polari anche in pieno agosto


La Costa selvaggia della Bretagna


La Duna del Pylat vicino Bordeaux, la più grande d'Europa

Carcassonne



La spiaggia di Nizza, in Costa azzurra



Le famose ed economiche ostriche bretoni


Non poteva mancare la parte make-up: la mia pocket bag era abbastanza consistente (ho portato questi prodotti). 
Ma in terra d'Oltralpe ho fatto anche alcuni acquisti e ho trovato prodotti interessanti:
- BB cream So bio etic texure leggera n. 02
- CC cream So bio etic (unica colorazione)
- Istant age concealer Maybelline (beige rose)
- Yves rocher cipria in polvere libera trasparente
- Color tattoo Maybelline (pomegranate punk, non in foto)

Ero curiosissima di provare qualcosa della So bio etic e ne ho approfittato per prendere tutti quei prodotti che in Italia non si trovano (se non on-line).
Della bb e cc cream ho già parlato qui e le utilizzo per diversi look (per esempio qui): mi piacciono molto sia per consistenza che per l'effetto sulla pelle. In particolare, ho apprezzato la BB quando sono un po' abbronzata e non ho tante imperfezioni da coprire (è molto leggera ma un po' scura per me) mentre la CC si è rivelata perfetta in combo con il fondotinta minerale, sono fatti l'uno per l'altra. Ho preso on-line anche la versione coprente e il fondotinta della stessa linea e questo ultimo mi sta piacendo moltissimo.
La cipria non mi sta entusiasmando: l'ho aperta da poco perché ne avevo un'altra da finire da anni. Fissa bene il trucco ma è piuttosto leggera e non ho visto grandi cambiamenti sull'effetto finale del trucco. Non penso che la ricomprerò (ho visto che si trova anche in Italia).
L'ultimo prodotto è una vera chicca: l'introvabile, inimitabile oggetto del desiderio di tutte le occhiaiedotate del mondo: l'istant age della Maybelline (lo vedete anche qui tra i miei preferiti). Merita davvero la sua fama mondiale. E' piuttosto leggero sulla pelle e illuminante ma copre bene discromie, imperfezioni e rossori vari (tutte cose di cui io sono abbondantemente dotata, quindi so di cosa parlo). L'applicatore lo trovo molto comodo e, soprattutto, il colore è davvero perfetto per me. Ora mi pento amaramente di non averne fatto scorta, anche perché finisce abbastanza in fretta.
I color tattoo non sono la mia passione: il viola e l'oro erano talmente scomodi e disomogenei che li ho buttati in un momento di stizza. Però questo colore era così bello e particolare che non ho potuto evitare di prenderlo. Non capisco perché non sia arrivato in Italia, magari al posto di quelle banali ciofeche che vedo in giro (turchese, oro, viola, taupe). Mistero. Questo si stende decentemente e dura a lungo, mi piace tanto perché risalta il verde degli occhi. 

E voi? Cosa acquistate quando andate all'estero? Quali prodotti validi avete trovato fuori dai confini e che vorreste anche in Italia? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

  1. Che bello che deve essere un viaggio on the road in Francia! E tutti quei luoghi che mi fan pensare agli impressionisti*_*
    E' un po' che non vado all'estero ç_ç Da prima dell'ossessione per i cosmetici ma credo che comprerei ciò che in Italia non si trova:)

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, sembrava proprio di essere in un dipinto... Gli acquisti di cosmetici all'estero sono una novità per me! Neanche quando son stata negli USA ho comprato nulla perché non ero ancora makeup addicted (e ora mi mangio le mani, ovviamente!).

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari