Cosmoprof Bologna 2016 - L'appuntamento annuale per le appassionate di beauty

Ciao a tutte!
Ecco finalmente l'evento tanto atteso da tutte le amanti del make-up/capelli e beauty: il Cosmoprof di Bologna 2016! Questa volta, quindi, un post un po' diverso dal solito: per la prima volta, infatti, andrò a un evento di così grande portata.
Non nascondo di essere emozionata per questa esperienza e volevo raccontarvi un po' di cosa parlerà e come mi organizzerò per andarci (e fare quante più scoperte beauty possibili!).

Questa quarantanovesima edizione si terrà dal 18 al 21 marzo (un long week-end) al Quartiere fieristico di Bologna e qualunque appassionata di estetica, make-up e mail art puo' partecipare: io vi consiglio di acquistare prima il biglietto perché online si risparmia molto (qui tutte le informazioni per partecipare). Io sarò lì due giorni del week-end, sabato e domenica e ho già iniziato a spulciare un po' la lista degli espositori. Infatti, sei sono i settori trattati: Cosmopack, Estetica e spa, Naturale, Capelli, Unghie, Profumeria e cosmesi.

Tra le novità di quest'anno vedrò di curiosare nel settore capelli (mio punto debole) dove mi attira l'evento On Hair, per ammirare live e dimostrazioni degli hair designer internazionali. Chissà se qualcuno mai potrebbe fare il miracolo sui miei capelli (o, molto probabilmente, spaventarsi alla vista di essi). Purtroppo non ho convinto la mia metà barba-munita a partecipare, altrimenti sarebbe stato divertente vederlo al 1° Cosmoprof Barber show e prendere ispirazione per il suo barbone dalle forme più bizzarre e trendy! Ci sarà anche il settore spose con IoSposa Bridal Hair & Nail Art Inspiration: anche se su quel fronte io ho già dato, ve lo segnalo perché potrebbe interessare qualche futura sposa.
Ma veniamo al settore Profumeria e cosmesi: il primo evento che ho adocchiato è sicuramente il Make Up On Stage che si terrà venerdì 18 e sabato 19 nel padiglione 19 all'interno dell'International Buyer Lounge: le make-up artist Fabienne Rea e Monica Zanelli realizzeranno delle sezioni di trucco e sono curiosa di vederle all'opera.
La lista espositori è molto vasta: io ho iniziato a selezionare quelli che mi interessano maggiormente e ho scaricato la lista e la piantina della manifestazione sul sito (la trovate qui) per potermi orientare facilmente una volta arrivata. Oltre ai marchi noti (ho segnato, per es. Tangle Teezer, Nyx, Colab, Physicians formula e Mufe), conto di gironzolare e farmi attirare dagli espositori e, magari, fare qualche scoperta beauty interessante. E' sicuramente un'occasione per comprare ciò che non si trova in Italia ma anche per capire qualcosa di più del settore dalle parole di chi ci lavora (conto anche di esercitare il mio inglese, a che sono serviti tutti quei corsi se non per questo?).
Del settore Unghie mi attira un po' meno ma non escludo di farci un salto, soprattutto per sbirciare smalti mai provati (oltre ai miei amori Opi ed Essie).

Siccome sono piuttosto pignola, sto vedendo anche i mezzi pubblici per raggiungere il Cosmoprof e muovermi a Bologna. Sembra tutto molto semplice, ci sono indicazioni per tutto sul sito e non è nemmeno lontano dal centro della città (per Roma, per es. è diverso, la nuova fiera è molto fuori città).
Ora la cosa più importante: cosa mi porto dietro? La mia fidata beauty bag da viaggio sarà sufficiente o è meglio traslocare mezzo armadio di trucchi? Vi terrò informate su questa ardua decisione.

E voi? Ci sarete al Cosmoprof? C'è qualcuna che già ha partecipato e vuole condividere impressioni, idee, opinioni? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

  1. considerato che è enorme e fai un giorno solo, è indispensabile che tu ti faccia l'elenco delle aziende che vuoi vedere. non riuscirai mai a farle tutte (e io consiglio sempre di evitare tutte quelle che si trovano agevolmente in Italia a meno che non siano irreperibili nella propria zona), ma ti aiuterà a non sentirti scema perché hai saltato tizio e caio perché non lo sapevi.
    Inoltre alla Truccheria non pensare di swatchare etc perché è una guerra, lo stand non è grosso come dovrebbe e di solito ci sono file lunghissime perché vendono a prezzi scontati, hanno anche cose che Sephora non ha, e vecchie limited e quindi la gente prende d'assalto.
    L'ideale è andare là con idee chiare perché ti chiedono la lista delle cose da prenderti... io lo scorso anno non sono riuscita ad avvicinarmici, la spesa me l'ha fatta un'amica.

    io ci sono sabato e domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sei stata preziosa come sempre. Sto facendo un po' di ricerche anche in base a ciò che vorrei provare e comprare. Sabato potremo incrociarci se vuoi, so che c'è un ritrovo all'ora di pranzo ma non so ancora bene dove.

      Elimina
    2. di solito si fa all'ingresso Michelino, dove c'è Paola P (in quel padiglione vendono un po' tutti)
      Non so se qualcuna abbia lanciato l'idea quest'anno, io non lo farò perché voglio vedere gente ma la parola Cosmoprof sui miei social non verrà pronunciata, motivo per cui avevo abbozzato un post ma sul blog non ci andrà.

      considera che tante aziende comunque non vendono, il Cosmo no nasce per vendere...

      Elimina
    3. Ok, grazie, terrò presente!
      Se capiterà di comprare qualcosa coglierò l'occasione, più che altro ero curiosa di trovare marchi inusuali. Dopo aver saltato la fiera di Roma, non volevo lasciarmi sfuggire questo evento.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari