Skincare e make-up da raffreddore - allergia: tips&tricks

Ciao a tutte!
In queste settimane tra sbalzi di temperatura e il puntuale ritorno dell'allergia stagionale, ho auto il mio bel daffare per rendermi presentabile anche con occhi gonfi e naso gocciolante.
Ecco i miei 5 consigli per sopravvivere ad uno stato di raffreddore/allergia.

1) Skincare&co. Proteggere è la prima regola: ancora più importante quando si è raffreddati/allergici. La mia crema preferita in tal senso è un siero (già inserito nei miei preferiti 2016): l'energie de vie della Lancome. Non ne ho ancora fatto una recensione approfondita ma lo trovo un toccasana per la pelle provata da raffreddore&co. Idrata ma senza appesantire, lasciando la pelle fresca e morbida.


2) Labbra protette. Sicuramente ci sono burro cacao migliori ma il profumo e la protezione che mi ha dato questa scatolina di latta non ha eguali! Si tratta del Labello lip butter vanilla e macadamia. La formulazione è molto ricca e protettiva, sono già alla seconda confezione e ne ho una di scorta.


3) Contorno occhi secco? Ecco la soluzione. Al momento non l'ho ripreso perché è un po' delicato e non volevo rischiare che andasse a male, ma in autunno lo ricomprerò: è la famosissima Creamy eye treatment Kiehl's, la crema contorno occhi all'avocado. La uso per tutto: come maschera notte, sotto al trucco la mattina, picchiettata durante la giornata se sento la pelle tirare. Adesso che fa caldo (e l'ho finita) l'ho accantonata ma finché ho avuto il raffreddore è stata una manna dal cielo.


4) Maschere viso super idratanti. Di solito, preferisco altre maschere (come quelle Lush), ma la Collistar maschera ultra-rapida mi ha aiutato a tamponare l'emergenza pelle secca durante le mie allergie. Probabilmente continuerò la mia ricerca in tal senso, ma per il momento è stata una maschera che ha svolto il suo lavoro egregiamente.



5) Trucco si, con qualche accortezza. Naturalmente, nessuno vieta di fare un trucco completo quando si è raffreddati ma se, come me, la vostra pelle è devastata quando state male, è utile fare dei piccoli aggiustamenti. Ho scoperto da pochi mesi questo bel primer viso della Too faced, Hangover (sempre tramite campioncino) e ne sono rimasta stregata. Rende la pelle liscia e compatta, il trucco scivola meglio e mantiene il viso idratato fino a sera. Non agisce sulla lucidità, ma se la vostra pelle fa le bizze dategli una chance e non rimarrete deluse.


Un'alternativa al primer viso è un prodotto che ho faticato molto a capire e ad utilizzare: la Baby glow Météorites Guerlain (ve ne ho parlato qui). Mescolata con il vostro fondotinta abituale (diventato troppo secco da utilizzare) o prima, come leggero velo di primer, è utile per dissimulare gli effetti di pelle secca, grigia e spenta.


E voi? Come affrontate i periodi di raffreddore/allergie? Conoscete qualcuno di questi prodotti? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

Post più popolari